Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 marzo 2012 3 14 /03 /marzo /2012 16:50

 

Pur non essendo più iscritto al Partito Socialista guidato da Nencini, in quanto socialista, rivendico il diritto di commentare quello che è capitato ad un gruppo di giovani compagni di Solofra che si ispirano nella loro azione politica al mai compianto abbastanza compagno Aniello De Chiara. Questi giovani compagni, in vista delle prossime elezioni amministrative di maggio, rivendicano piena autonomia organizzativa e decisionale all’interno del territorio di Solofra in vista di questa competizione elettorale.   Questa scelta ha determinato la reazione stizzita della dirigenza provinciale che rivendica la propria autorità in quanto organo gerarchicamente superiore. No so con esattezza cosa affermi lo statuto del PSI, ma certamente una logica di buon senso  ed uno spirito sinceramente democratico dovrebbe far desistere i compagni del direttivo provinciale dall’affermare principi di autorità che mal si addicono ad un partito che affonda le sue radici nella lotta per la libertà e la democrazia. D’altronde la logica che si applica al sistema democratico, in cui noi viviamo, dovrebbe applicarsi anche agli affari interni delle organizzazioni di partiti politici. Lo scopo della democrazia è che le persone hanno il diritto di scegliere. Attraverso le elezioni, seleziona e controlla i suoi responsabili politici. Proprio come i cittadini di una nazione hanno il diritto di esprimere le loro opinioni con i  loro voti alle elezioni, così gli iscritti di  un partito politico dovrebbero avere il diritto di selezionare e rifiutare i loro leader, i loro rappresentanti e scegliere nel loro ambito territoriale i candidati alle funzioni pubbliche.

In Italia questo principio è sancito nella Carta Costituzionale, in Germania la  Legge fondamentale del 1949 prevede che  nell’organizzazione interna i partiti politici devono attenersi a principi democratici "(art. 21. 1). Negli Stati Uniti i riformatori del Partito Progressista hanno sostenuto lotte epocali per affermare questo principio che è alla base di ogni democrazia moderna.

L’istituzione delle primarie promosso dal Partito Democratico tende proprio ad consolidare la necessità della democrazia interna del PD come strumento di verifica  delle realtà territoriali. Marco Riccio è diventato segretario Provinciale sulla base di un congresso basato su regole di democrazia scritte nello statuto del partito, perché queste regole non dovrebbero applicarsi ai compagni di Solofra nel momento che le loro scelte potrebbero determinare la vita politico-amministrativa del Comune di Solofra?

La carta dei diritti fondamentali riconosce il diritto di autodeterminazione dei popoli. Anche questo principio deve necessariamente essere applicato alle organizzazioni interne dei partiti.

Nell’esprimere la solidarietà del Network per il Socialismo Europeo ai giovani compagni di Solofra, li invito a riaffermare con forza la loro autonomia ed indipendenza. A Marco Riccio mi permetto di dare un consiglio: cerchi il consenso attraverso il dialogo perchè non è con i diktat che si fa crescere un partito.

Beppe Sarno

Portavoce Provinciale del

Network per il Socialismo Europeo

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : partito socialista montella
  •  partito socialista montella
  • : Partito Socialista Italiano Sezione "Ferdinando Cianciulli" di Montella
  • Contatti

Profilo

  • Psi montella
  • Aderente al Network per il Socialismo Europeo
  • Aderente al Network per il Socialismo Europeo

Testo Libero

Archivi

Link