Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
23 novembre 2011 3 23 /11 /novembre /2011 10:08

 

 

 

PER NON DIMENTICARE

Repost 0
Published by Psimontella
scrivi un commento
22 novembre 2011 2 22 /11 /novembre /2011 17:19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al Signor Sindaco del Comune di Montella

 

E p.c alla Segretaria Comunale

 

         Ai Consiglieri Comunali

 

 

 

Egregio Signor Sindaco,

 

negli ultimi tempi stà prevalendo l’uso di convocare i Consigli Comunali nei giorni feriali ed in orario lavorativo. A mio avviso in questo modo si va limitare notevolmente la eventuale partecipazione della cittadinanza, ed inoltre si creano non pochi problemi ai consiglieri comunali tutti. Per questo motivo non si capisce bene quali sia l’obiettivo che si vuole perseguire continuando con questo criterio, se non quello di limitare ulteriormente la democrazia partecipata. Dello stesso mio avviso peraltro pare sia il legislatore se è vero, come è vero, che l’articolo 38 comma 7 del TUEL è stato così modificato dall’art.16, comma 19, decreto-legge n°138 del 2011, convertito dalla legge n°148 del 2011: “Le sedute del consiglio e delle commissioni sono pubbliche salvi i casi previsti dal regolamento e, nei comuni con popolazione fino a 15.000 abitanti, si tengono preferibilmente in un arco temporale non coincidente con l’orario di lavoro dei partecipanti.”. Per tale motivo se una volta per motivi eccezionali può essere accettata la convocazione in giorno feriale durante l’orario lavorativo, non può certamente diventare una consuetudine. A tal proposito quindi il sottoscritto, in qualità di capogruppo di Alternativa Riformista, chiede che i Consigli Comunali vengano convocati in orario non lavorativo e preferibilmente la domenica mattina.

 

Distinti saluti.   

 

Salvatore Cianciulli



Consigliere Comunale

Capogruppo di Alternativa Riformista

 

 

 

Repost 0
Published by Psimontella
scrivi un commento
22 novembre 2011 2 22 /11 /novembre /2011 09:22

 Interrogazione sottoposta all'assessore ai Lavori Pubblici Palmieri, il 10 ottobre 2011, alla quale per ora ha risposto il Consigliere Carbone

  1. In data 19 maggio 2011 (protocollo n°7599, pratica n° 55/2011), è stato rilasciato un permesso a costruire per la sopraelevazione di un muro di cinta, intervento che in realtà appare più come la sistemazione di un piazzale. Volevamo sapere se è  stato rilasciato lo svincolo idrogeologico per la esecuzione di questa opera (Movimenti di terreno. Art. 23 Legge Regionale 11 del 7 maggio 1996) (Palmieri)
 
Risposta:

            Risposta interrogazione consigliere Carbone

Repost 0
Published by Psimontella
scrivi un commento
21 novembre 2011 1 21 /11 /novembre /2011 22:29

MONTELLA - Il Circolo del Partito Democratico, il Circolo di Sinistra Ecologia Libertà e la Sezione del Partito Socialista di Montella, a seguito di un incontro informale e cordiale, esprimono profonda e convinta solidarietà e vicinanza agli operai forestali della Comunità Montana Terminio Cervialto per la lotta intrapresa a causa della mancata retribuzione degli stipendi, ormai sospesi da circa otto mesi.

Sono unanimemente convinti che gli effetti della crisi economica, aggravata dal dissesto finanziario dell’Ente di appartenenza, non possano ulteriormente opprimere e soffocare i lavoratori e, pertanto, chiedono alla Regione Campania una soluzione rapida e definitiva della controversia.

«Le forze politiche della sinistra montellese assumono l’impegno di sostenere e promuovere ogni azione finalizzata alla risoluzione della problematica, anche attraverso un coinvolgimento diretto dei rispettivi organismi politici provinciali e regionali - si legge in una nota -  Denunciano, inoltre, l’assoluto immobilismo del Presidente e della Giunta in merito sia alla vertenza in atto sia alla gestione economica della Comunità Montana».

«Gli ultimi tragici avvenimenti alluvionali, dovuti essenzialmente ai primi effetti dei cambiamenti del clima e alla mancata manutenzione del territorio, impongono alla politica una maggiore attenzione alla tutela e alla messa in sicurezza dell’ambiente montano. In tale ottica le Comunità Montane, opportunamente riformate e depurate dalla logica di “carrozzone politico-clientelare” (come finora utilizzate in Irpinia), potranno avere un ruolo importante ed efficace per la collettività».  

Repost 0
Published by Psimontella
scrivi un commento
21 novembre 2011 1 21 /11 /novembre /2011 19:06

 

    Interrogazioni al consiglio comunale dell' 11 ottobre 2011

  1. Vogliamo sapere come è disciplinata attualmente la gestione del campo di calcio, come è stato affidato ed a quali società sportive e quali sono gli atti amministrativi con i quali è stata regolamentata ed affidata la gestione.
  2. Volevamo sapere se il Comune ha provveduto a realizzare il censimento del patrimonio immobiliare.
  3. Se non ha provveduto volevamo sapere se il Comune ha eventualmente aderito al progetto “Obiettivo Patrimonio Immobiliare” promosso dall’ANCI.
  4. Volevamo sapere se il Comune di Montella ha aderito o pensa di stipulare una convenzione con la Stazione Unica Appaltante su base regionale.
  5. Volevamo sapere se è stata affidata la gestione delle aree da pic-nic nella trascorsa stagione estiva per quale periodo e con quali atti amministrativi.
  6. Volevamo sapere se il consigliere comunale competente (Moscariello) aveva preso in considerazione di partecipare con le associazioni giovanili presenti sul territorio all’avviso pubblico “Giovani Attivi” della Regione Campania.
  7. Per l’anno 2011 sono stati destinati alla Comunità Montana Terminio Cervialto 4.651.608 milioni di euro per il Piano di Forestazione e bonifica montana 2011. Gli interventi previsti dalla Comunità Montana sono i seguenti: tutela, conservazione e miglioramento degli eco-sistemi e delle risorse forestali; miglioramento dell’assetto idrogeologico e conservazione del suolo; conservazione e miglioramento dei pascoli montani; conservazione ed adeguato sviluppo delle attività produttive; conservazione ed adeguato sviluppo delle condizioni socio-economiche. Volevamo sapere in questo ambito quali sono gli interventi previsti e coordinati tra il Comune di Montella e la Comunità Montana, per il nostro territorio.
  8. Volevamo sapere come si è regolato il Comune di Montella per la selezione dei rilevatori da utilizzare per lo svolgimento delle operazioni censuarie riguardanti il 15°Censimento della Popolazione e delle Abitazioni., dal momento che in diversi paesi si è proceduto ad un Avviso Pubblico di selezione.
  9. La legge 120/2010 specifica all’articolo 61 che gli strumenti utilizzati per l’accertamento delle violazioni del codice della strada devono essere di proprietà od acquisiti con un noleggio a “canone fisso”. Noleggio che non può però mai essere collegato al numero delle sanzioni accertate e neppure delle multe riscosse. Volevamo sapere se il nuovo contratto stipulato dal Comune di Montella rispetta questo criterio. (Brandi)
  10. Il codice della strada stabilisce al comma 8 dell’articolo 7 che quando ci sono delle aree destinate a parcheggio dove esistono dispositivi di controllo della durata della sosta, è necessario riservare una adeguata area destinata a parcheggio senza dispositivi di controllo della durata della sosta. Alla luce di queste indicazioni volevamo sapere se oggi il piano sosta del Comune di Montella rispetta il codice della strada dal momento che quelle aree che prima erano senza dispositivo, (strisce bianche) oggi sono sottoposte ad un sistema di controllo della durata della sosta che non può essere più lunga di 15 minuti.
  11. Siccome ad una mia presedente interrogazione sulla raccolta differenziata e ad un nostro sollecito sulla sensibilizzazione della popolazione ad eseguire la raccolta differenziata c’è stato risposto che “è impegno di questa amministrazione attivare ogni forma incentivante per l’utente”, a tale proposito ci chiedavamo se codesta amministrazione ha aderito al progetto promosso dal CONAI, dal Ministero dell’Ambiente e dall’ANCI, definito “Raccolta 10 più”, il cui obiettivo è quello di spiegare ai cittadini come fare una raccolta differenziata di qualità attraverso 10 semplici regole.
  12. Volevamo sapere su che percentuale si è attestata la raccolta differenziata nel nostro Comune e se riusciamo a rispettare il limite del 60% imposto per la fine del 2011 dal comma 1108 dell’articolo 1 della finanziaria del 2007.
  13. L’adesione al patto dei Sindaci è stato uno dei primi atti della attuale amministrazione comunale. Sono però trascorsi più di due anni e l’adesione non è mai stata ratificata con atto di Consiglio Comunale. Con tale adesione la Amministrazione Comunale si impegnava a ridurre almeno del 20% le proprie emissioni di gas serra, ad aumentare del 20% il ricorso a fonti energetiche rinnovabili. Volevamo sapere se oggi la presenza di un Energy Manager ha prodotto una politica indirizzata verso gli obiettivi del patto dei sindaci, e perché non è ancora stata ratificata la adesione al Patto stesso.
  14. Il Comune di Cassano Irpino ha istituito il servizio di raccolta, trasporto e recupero di olio vegetale esausto di provenienza domestica, al fine di evitare lo scarico di tali oli nella pubblica fognatura o nelle fosse settiche delle aree rurali, oli che sono fonte di inquinamento del terreno, dei corsi d’acqua e delle falde acquifere. Volevamo sapere se anche il Comune di Montella ha in progetto tale iniziativa.
  15. In data 19 maggio 2011 (protocollo n°7599, pratica n° 55/2011), è stato rilasciato un permesso a costruire per la sopraelevazione di un muro di cinta, intervento che in realtà appare più come la sistemazione di un piazzale. Volevamo sapere se è  stato rilasciato lo svincolo idrogeologico per la esecuzione di questa opera (Movimenti di terreno. Art. 23 Legge Regionale 11 del 7 maggio 1996) (Palmieri)
  16. Volevamo sapere dal Vice Sindaco Brandi a cosa si riferisce quando, nell’articolo del 10 settembre 2011, fa riferimento ad un incarico per la progettazione e la direzione dei lavori affidato non per capacità tecniche ma per meriti di partito, dal momento che qualora ci fossero stati degli abusi nell’affidamento dell’incarico a conoscenza del Vice Sindaco è necessario che questi vengano denunciati.
  17. Vorremmo sapere dal Vice Sindaco Brandi, sempre in riferimento a succitato articolo, cosa intende quando dice “Stiamo spendendo gran parte del nostro tempo ad ovviare ai misfatti delle precedenti amministrazioni”, e quali sono questi misfatti, siccome che nelle precedenti amministrazioni c’era anche il sottoscritto e dal momento che per “MISFATTO” la lingua italiana intende “Azione gravemente delittuosa” ed individua nel termine “delitto” il suo sinonimo.
  18. Nel consiglio Comunale del 17 novembre 2010 avevamo sottoposto all’assessore Musano la seguente interrogazione: In relazione alla deliberazione di Giunta Comunale n°182 del 16 – 09 – 2010: “Art. 70 – comma 3 – Regolamento edilizio comunale “Piani seminterrati” – atto di assenso – richiesta ditta Capone Gaudiano, in considerazione che alla votazione non ha partecipato l’assessore Musano Carmine, volevamo sapere da quest’ultimo se il suo parere è favorevole a questa deliberazione e qual è, da amministratore e tecnico, il significato che attribuisce alle parole “fabbricato esistente” riportato nel comma 3° dell’articolo 70 del regolamento edilizio comunale in questione. A quasi un anno dalla richiesta non abbiamo avuto ancora risposta. Volevamo sapere se l’assessore ha intenzione di rispondere.
  19. Già nella prima convocazione della Commissione Consiliare Permanente avevo chiesto che si fosse fatto un gruppo di studio sui personaggi illustri montellesi, anche per valutare la possibilità di intestare loro luoghi o strade del nostro Comune. Oggi tale sollecitazione ci viene anche da molti cittadini i quali hanno a cuore il ricordo anche di uomini che hanno fatto la storia amministrativa del nostro paese. Più volte questa amministrazione ha dato la sua disponibilità in tal senso, senza però mai concretizzarla. Volevamo sapere se questo è ancora un impegno della attuale amministrazione.
  20. Sono ormai anni che assistiamo alla processione di ragazzi della scuola dell’obbligo costretti a trascinare sulle proprie spalle zaini pieni di libri pesantissimi. Il Sindaco di un comune ha realizzato, in accordo con l’amministrazione delle scuole, un progetto per l’acquisto dei ebook da donare agli studenti così da poter aviare un discorso di utilizzo di libri elettronici. Gli obiettivi di questa iniziativa sono intuibili. Ci chiedavamo se codesta amministrazione ritiene che questa possa essere una idea perseguibile, semmai utilizzando le indennità di carica degli assessori.
                                                                                     Salvatore Cianciulli

Consigliere Comunale - Capogruppo di Alternativa Riformista

Repost 0
Published by Salvatore Cianciulli
scrivi un commento

Presentazione

  • : partito socialista montella
  •  partito socialista montella
  • : Partito Socialista Italiano Sezione "Ferdinando Cianciulli" di Montella
  • Contatti

Profilo

  • Psi montella
  • Aderente al Network per il Socialismo Europeo
  • Aderente al Network per il Socialismo Europeo

Testo Libero

Archivi

Link